Montelucci
il fascino della Toscana

La nostra storia

Verifica disponibilità

La nostra storia

Montelucci Country Resort & Agriturismo di Charme, immerso in 550 ettari di natura incontaminata, ha una storia lunga e singolare. Il suo nome deriva dal latino Mons Lucii o Monte Luci, identificandolo come la Montagna della Luce. Nel VI secolo, Montelucci era un castello situato in posizione strategica a 500 metri sopra il livello del mare, su una collina al centro del triangolo formato dalle città di Arezzo, Siena e Firenze. Nonostante la sua distruzione accaduta XIII secolo, durante la guerra tra Firenze e Arezzo, sono ancora visibili i ruderi del castello: è possibile ancora ammirare la Cappella di San Tommaso, così come le rovine delle mura e delle case circostanti.
Nel corso dei secoli, diverse eminenti famiglie toscane e clericali si sono avvicendate alla proprietà di Montelucci. I più famosi sono il vescovo Guido Tarlati (1300), la famiglia Serristori (1500), i Mannozzi (1600), Domenico di Pier Francesco (1700), i Dini seguiti dagli Strozzi e i Conti della Gherardesca.